L’arte romana antica fu dapprima un’assimilazione di varie forme d’arte di altri popoli lungo il Mar Mediterraneo, innanzitutto dell’architettura greca. Poco a poco si evolse e divenne un’espressione artistica autonoma.

I romani divennero famosi soprattutto per le loro prestazioni ingegneristiche nel campo dell’edilizia. Con la rivoluzionaria tecnica delle arcate costruirono acquedotti, terme ed anfiteatri.
Ai nostri giorni il Colosseo, il piú grande anfiteatro di Roma, é l’emblema della città eterna.

Resti dell’antica cultura romana si trovano un pó dappertutto. Il Pont du Gard situato nel sud della Francia, faceva parte di un acquedotto di quasi 50 km di lunghezza ed é oggi uno dei monumenti piú antichi e famosi di Francia.

kapitolinische Wölfin

La lupa capitolina con Romolo e Remo. Fonte immagine: Wikipedia.